Truffe In Rete

Segnalazione casi di truffe on line

Condannati i phisher delle Poste (www.mrwebmaster.it)

Hanno patteggiato ottenendo 3 anni di reclusione i 2 giovanissimi truffatori rumeni di 19 e 20 responsabili di un’ondata di phishing che ha recentemente prosciugato i conti di numerosi clienti BancoPosta. Si parla di un giro di affari sporchi di circa 70 mila Euro.

La tecnica era quella classica: inviare e-mail spacciandosi per l’assistenza di Poste.it e costringere i correntisti a cedere le loro password di autenticazione tramite siti Web fabbricati ad arte molto simili a quello del BancoPosta.

Il loro arresto è avvenuto all’interno dell’operazione denominata Phish & Chip che ha visto la G. di F. di Milano e la Polizia sgominare due bande che riciclavano i soldi guadagnati tramite il phishing attraverso i circuiti per il gioco d’azzardo.

Fonte: http://www.mrwebmaster.it

Annunci

10 aprile 2008 - Posted by | notizie dalla rete, phishing | ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: