Truffe In Rete

Segnalazione casi di truffe on line

Una e-mail con phishing targata Banca Nazionale del Lavoro che sembra vera

I phisher stanno perfezionando il modo di scrivere le e-mail.

Forse hanno seguito un corso di italiano ad alto livello oppure sono italiani con un certo livello di istruzione, oppure ancora sono clienti della banca ed hanno ‘riciclato’ qualche informativa arrivatagli per posta, ma in ogni caso l’e-mail che presentiamo parla da sola.

L’e-mail che presentiamo, simile ad altre già pubblicate in questo spazio, è scritta in un italiano perfetto, con proprietà di linguaggio e contiene anche un preciso riferimento ad una delibera della Banca d’Italia.

Non deve trarre in inganno neppure il fatto che uno degli indirizzi internet riportato nell’e-mail (alla terzultima riga) inizia per ‘https://’, cosa che apparentemente farebbe pensare ad una connessione sicura SSL.

Si ricorda che ‘connessione sicura’ significa solo che i dati non possono essere intercettati dagli hackers perchè sono criptati ma ciò non significa che il sito a cui ci si collega sia affidabile!

Quindi attenti anche alle e-mail che non presentano evidenti errori di grammatica o grossolane storpiature della lingua italiana.

Annunci

23 luglio 2008 - Posted by | banche, phishing | ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: