Truffe In Rete

Segnalazione casi di truffe on line

UBI Banca: continuano i falsi avvisi di “account sospeso”

Non si arrestano i tentativi di phishing ai danni dei clienti di UBI BANCA.

Il sistema è sempre lo stesso: si invia una e-mail facendo credere che l’accesso del cliente all’home banking è stato bloccato per “proteggere la sua sicurezza” e lo si invita a collegarsi al link che trova all’interno della e-mail per reinserire o confermare i propri dati anagrafici e sbloccare l’accesso.

Ovviamente il link che si trova all’interno dell’e-mail non è quello del vero sito di UBI banca.

Come abbiamo avuto modo di dire in altre occasioni questo link vi farà connettere ad un sito simile in tutto e per tutto all’originale e tutte le informazioni che digiterete saranno inevitabilmente ‘catturate’ dai phisher che potranno utilizzarle per i loro scopi criminosi.

Ecco il testo della e-mail:

Questa e-mail è phishing

 ubi-banca-conto-bloccato

Uno dei modi per controllare cosa si nasconde dietro l’indirizzo visibile è quello di visualizzare il codice Html della e-mail, cercare nel codice il testo che corrisponde alla parte visibile e vedere cosa si trova alla sua sinistra tra le parentesi angolate <>.

Nel nostro esempio troveremo:

<a href=”http://**bbs.8mhh.com/api/hb/UBI/newSSO/UBI/login.do.php**”>

https://www.quiubi.it/hb/login.do?ref=1210891723088</a>

A parte gli asterischi che abbiamo introdotto come al solito per neutralizzare il link incriminato, abbiamo avidenziato in blu la parte visibile ed in rosso il vero indirizzo internet a cui verrete collegati cliccando sul link.

L’istruzione <a href=http://indirizzo-internet-che-non-si-vede.html>TESTO VISIBILE</a> fa parte del ‘linguaggio HTML’ con cui vengono costruite tutte la pagine web e consente di rendere cliccabile il testo visibile associandogli un qualsiasi indirizzo internet.

Su Outlook Express ad esempio potete visualizzare il codice html della e-mail cliccando con il tasto destro del mouse in un qualunque punto della e-mail e selezionando la voce HTML.

Annunci

5 marzo 2009 Posted by | banche, phishing | , , | Commenti disabilitati su UBI Banca: continuano i falsi avvisi di “account sospeso”